Rassegna storica del Risorgimento

BANDIERA TRICOLORE
anno <1914>   pagina <314>
immagine non disponibile

3*4 . Luigi Mmffni MaeìriavelM
IL 'CVeneziaJ, Bandiera usata nella difesa del Veneto, 1848 e 49 col Leone di San Marcò (Museo del risorgimento, Milano).
10. (Venezia). Bandiera tricolore di seta. Da mia parte lui la scritta Guardia Nazionale Veneta. 1848. Con gli stemmi di Venezia e di Mi­lano. Dall'altra parte W. L'rtalia. W. II Be. (E. Armeria di Torino).
11. (Venezia). Bandiera del bastione n 7, del forte di Marginerà, con asta di velluto verde, fodera in tela cerata e drappo tricolore, traforato in più partì dalle bombe austriache. Questa bandiera veniva donata dai superstiti artiglieri volontari veneti Bandiera e Moro, al comune di Pa­dova. (Museo del risorgimento di Padova).
12. (Vicenza). Bandiera tricolore di cotóne, alta niet:2, larga 1,90, -colla data Ì7 marzo 1848 e cogli stemmi agli angoli, di Napoli, Mi-
Jano, Venezia e: licenze, circondati da corone d'alloro. Fu la prima par­lata per le: vie di Vicenza il 17 marzo dal popolano Luigi ParisottOj ; quella che figurò a fianco del podestà Gaetano Costantini il 25 dello stesso mese, quando proclamò il Governo Provvisorio. (Associazione dei volon* tari i6iu1a?pi).
ÈS> (Vicenza). Bandiera (lembo di) bianca, conservata in cornice, che fu spiegata all'atto dalla capitolazione di Vicenza la sera del 10 lnglio 1848, e che venne presa a fucilate da quei difensori che non volevano saperne della resa (associazione dei volontari viceutìmi.
3?) Lombardia 1. Bandiera di seta tricolore, .colla leggenda, uel campo bianco : << Seduci dai campi di Lombardia . Le fasce di seta tri­colore,' doppia, portanti ricamate in seta gialla, le parole : suJP una : Marsala-Aspromonte-Mentana ; sull'altra le date ' 1848-49-59-60-62--67 . Asta col calcio a punta ferrata, in due pezzi riuniti con viti.
Allo sbarco dei Mille a Marsala, questa bandiera era portata dal
sergente Cesare Gatta! della compagnia Livornese, morto da prode a Ca~
latanmi. In Aspromonte nel 1862, Francesco Qarosini, la potè salvare,
nascondendola nella fascia che gli cingeva là"vita. fSgarallijio Andrea,
liivorno).
2. Bandiera in seta, con asta foderata di vellute, fascia doppia in seta rossa, appartenuta alla colonna Arcioni nella campagna del Tirolo del 1848. Sulla gran fascia, infatti, sì leggono,, carnate in li di ar­gento, le parole : Colonna Arcioni, 1848 ? Campagna del Tirolo. (Comizio dei Veterani di Como).
3. Bandiera tricolore in seta con tre fascio j sulla bianca ; Dio è Hmi noi'M sulla rossa: Viva VItalia libera ed una,- sulla verde: Primo Jtegimento CavaUeggeri . Su altee due fascio, pia piccole, in seta azzurra, si leggono le paiolo : Veterani Lombardi-Guerra 1848--49-Dono al commisto dei Veterani del gen* Sanfront,*. (Comizio dei Veterani lom­bardi, Milano).