Rassegna storica del Risorgimento

STORIOGRAFIA PORTOGALLO
anno <1973>   pagina <30>
immagine non disponibile

30 Giuseppe Carlo Rossi
ognuno dei paesi cattolici con la Santa Sede, a causa del fatto nuovo della duplico rappresentanza diplomatica in Roma.
E questi documenti portoghesi si presentano come una rivelazione di tanto suggestiva agli effetti umani di quanto importanti agli effetti storici. Quello, fra gli ambasciatori portoghesi di allora presso la Santa Sede, il conte (poi marchese) do Tornar, che esercitò- l'incarico più a lungo, si trovò in una posizione ancor più delicata che tutti gli altri del suo Paese e è presumibile degli altri Paesi, a eausa dei suoi rapporti (e fossero pure anche rapporti familiari e pri­vati >) con Casa Savoia, quella Casa Savoia che, come sappiamo, aveva in quel mo­mento sul trono del Portogallo Maria Pia, sorella di Umberto I, consorte di re Luigi I: le pagine del e al Conte de Tornar, che il Brazao presenta, danno a divedere un episodio di singolare interesse anche per la storia d'Italia, nel gro­viglio delle forme e delle sostanze della vita diplomatica.
In questa nostra epoca, nella quale il riesame di tanti aspetti del passato lascia divedere atteggiamenti e scopi spesso lutt'allro che obiettivi e sereni, la finezza di psicologia e il distacco di uomo di cultura con cui questo studioso portoghese contribuisce alla ulteriore conoscenza della storia del nostro Paese meritano di essere segnalati.')
GIUSEPPE CARLO ROSSI
') Un rapido saggio di bibliografia (portoghese sul Risorgimento italiano aveva pubblicato HENRIQUB De CAMPOS FERRBIRA LIMA, Bibliografia portoghese del Risorgi' mento, in Rassegna storica del Risorgimento, a. XXVTI (1940), pp. 451452, e sull'archi­vio di Lisbona come batte di ricerche per i rapporti italo-portoghesi ha richiamino l'attenzione RUCCERO MOSCATI, Fonti archivistiche portoghesi-, ivi, a. XL (1953), pp. 426-429. Cii importanti rapporti del conte de Tornar, pubblicati dal Brazao sono etati uti­lizzati da A. M. GHÌISAMIEUTI, Voci del tempo. Dalla Breccia <d plebiscito, in Archi-pio della Società romana di storia patria, voi. XGIII (1970), pp. 31-71.