Rassegna storica del Risorgimento

BANDIERA TRICOLORE
anno <1914>   pagina <315>
immagine non disponibile

jjiit jmtiem trioolore e gli stati ituMmvi del m-J84Ù 38
4. (Bergamo). Bandiera aeta, a doppio drappo, colle fecrizioiiii a lettere do*o, ricamate : Battaglione dell'Alta città*, da una parte, e dall'altra; Dall'ordine, dall'unione, la forza. Sulle faseie di velluto roseftj stanno le parole, nell'Vna : Guardia Nazionale , nell'altra *' Battaglione Terzi.
Fu la. bandiera del battaglione della Guardia nazionale dell'Alta citta di Bergamo noi 1848, comandato del maggiore Terzi, Venne conservata dalla famiglia dei marchesi Terzi, la quale la tenne, fino al 1859, na-scosta sotto la tappezzeria d' una sala del proprio palazzo. (Biblioteca civica di Bergamo).
5. (Bergamo). Quattro Bandiere tricolori, dei 4 battaglioni della Guar­dia Nazionale di Bergamo, i nastri portano le seguenti scritte t ''Unione nella libertà è la nostra forza*- 'Guardia Nazionale battaglione terzo. Guardia Nazionale battaglione primo, Guardia Nazionale : fratellanza di popoli 'l'eccidio dei tiranni. (Biblioteca civica, di Bergamo).
6. (Broscia);;, bandiera. In seta coni fascia doppìa.portante V iscrizione in ricamo Primo Reggiménto Cacciatori-Battaglione: secondo colla quale i cacciatori bresciani presero parte alla battaglia del 1848 nel Trentino.
Custodita in Piemonte durante i giorni della servitù, veniva resa nel 1859, all'iug;, Nicola Sehadoni, già maggiore: e comandante di quel bat­taglione ((Esposta dal Municipio di Brescia: all'esposizione di Torino del 1884).
?.- (Cifrate). Bandiera della Guardia Nazionale di Carato, donata al Museo del Risorgimento di Milano dal Marchese Cusani Gonfalonieri, già capitano di detta (Guardia nel 18JÉ8'
8. (Como:),. Bandiera in Beta con grande Tuscia verde a frangie d'oro* asta foderata di ottone. Nel mezzo: si Jégg a Ti- riveggano: in- Patria le donatrici >,j Sulla meda : .Comizio1 fComenso dei v/eiami;.; f848-49>>. Ap­partenne al battaglione volontari Comaschi aggiogato alla divisione lom­barda nelle guerre 1848,49. (Società dei veterani di Como).
9. (Cremona), Bandiera tricolore,. É'tìeM feon fasce di velluto azzurro, della batteria d'artiglieria lombarda che nel 1848 si formò in Cremona, donatale da quella citta éÌl*anno stesso. (B. Asineria di Torino).
10. (Lecco),. Bandiera di lana, a tre colori, colla leggenda j; nel drap­po bianco : Vergine Santa 5 Madre di Gfesfti proteggi l'Italia e salva Lombardia, dalla lunga, abborlt seiuavità ; con fascie azzurrdi co­tone. Adoperata dagli insertò ;. ifeàgf 48) MUAM
11. (Lodi). Bandiera; ;ìn seta, olia iscrizione W. * liberatori d'Ita­lia, stata secretamene icamata dalle signore di Lodi, prima ddla par­tenza degli Austriaci. (Società dei reduci di Lodi).
12 f Milano). Bandiera usata sulle barricate durante fep M-uate del 1848. il rosso e formato da un pezzo di flrm, Alfoe snnili