Come associarsi

Può essere socio dell’Istituto chi ne fa domanda direttamente ad uno dei Comitati provinciali

Il Vittoriano

Le domande d’ammissione debbono sempre recare la firma di un socio presentatore.I soci possono essere annuali o vitalizi. Gli uni e gli altri hanno diritto alla Rassegna storica del Risorgimento e a quelle particolari facilitazioni che siano concesse dalla Presidenza o dai Comitati provinciali.
Sono ammessi come soci anche Enti pubblici o privati, ciascuno dei quali non può essere rappresentato da più di un delegato.

Le quote di associazione all’Istituto per l’anno corrente:
  • per le persone, le Scuole statali e le Direzioni didattiche:
    € 25,00 (estero € 30,00) ;
  • per gli Enti pubblici e privati:
    € 35,00 (estero € 45,00) ;
  • per i soci vitalizi (solo persone):
    € 500,00 (estero € 600,00) una tantum
  • Per i concessionari e distributori librari e per le librerie è previsto uno sconto del 20% per la Rassegna storica del Risorgimento e le altre collane editoriali dell’Istituto

La quota associativa deve essere versata direttamente al Comitato Provinciale.
Solo nel caso di iscrizioni diverse (ad es. Istituzioni; Scuole o Circoli didattici; Biblioteche, ecc.) le quote potranno essere versate alla sede centrale dell’Istituto entro il 31 marzo di ogni anno mediante pagamento di un bollettino di conto corrente postale o bonifico bancario:

c/c postale 36347003
codice IBAN IT61C0760103200000036347003
c/c bancario UniCredit, Ag. Via del Corso A, Roma
codice IBAN: it91w0200805181000004487956 – codice BIC Swift: UNCRITM1B44
Codice Fiscale 00867050585

L’Istituto

Avvisi

Comunicazione agli utenti

avvisi
Per segnalazioni relative al nuovo sito dell’Istituto per la Storia del Risorgimento italiano si prega di scrivere utilizzando il seguente indirizzo di posta elettronica: istituto@risorgimento.it
keyboard_arrow_up