Fonti 96

Giuseppe Mazzini e i democratici nel Quarantotto lombardo

Giovanni Luseroni
Anno: 2007Pagine: pp. 351
fonti 96

Il libro, attraverso una dettagliata disamina delle fonti primarie coeve, rivisita l’azione di Mazzini, di Garibaldi e di altri patrioti nella Lombardia redenta dalle Cinque giornate, dando rilievo anche anche ai “dimenticati dalla Storia”, cioè quindi i tanti sconosciuti che non occuparono ruoli dirigenti o non apportarono contributi teorici al dibattito risorgimentale, ma che contribuirono alla libertà e alla indipendenza dell’Italia, grazie al loro coraggio e ai loro sacrifici.Dal volume emerge un quadro articolato e vivace in cui risalta l’importanza del cosiddetto “partito d’azione” con le sue componenti e le sue figure più o meno famose.