Il Risorgimento: un percorso per i giovani

Protagonisti ed eventi del Risorgimento italiano: un percorso didattico

La battaglia di Novara

Il progetto di un portale sul Risorgimento Italiano nasce da un’idea dello storico Ernesto Galli della Loggia all’epoca delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Esso si prefigge di offrire uno strumento culturale rivolto agli allievi e ai docenti delle istituzioni scolastiche.

Il portale vuole essere un esempio ed uno stimolo per l’autonoma elaborazione da parte di classi e istituti scolastici di mostre e ricerche su aspetti e personaggi singoli riguardanti eventualmente avvenimenti risorgimentali svoltisi nelle diverse località d’Italia.

Esso è stato concepito come una sorta di grande e multiforme archivio del Risorgimento italiano, un vasto contenitore di materiale storico-documentario di natura politica (atti, documenti ufficiali delle amministrazioni statali preunitarie, dispacci e così via), storico-letteraria (poesie, canzoni, ma anche lettere private e memorie), iconografica (la dimensione pittorica del Risorgimento costituisce un aspetto importantissimo dell’immaginario nazionale, cui aggiungere le fotografie dell’epoca).

Il tutto organizzato intorno a un cospicuo numero di schede originali prodotte dal gruppo di lavoro e dedicate alla trattazione dei più diversi aspetti e protagonisti del Risorgimento.

La ricchezza e l’ampiezza di contenuti è uno degli elementi caratterizzanti del portale: si tratta del maggiore e più importante progetto on-line dedicato a questa pagina della nostra Storia.

L’apporto di un ricco apparato iconografico e musicale pone il portale all’avanguardia anche nelle modalità di utilizzo del web per la scuola e la ricerca.

Per la realizzazione del portale il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in particolare attraverso l’Istituto per la storia del Risorgimento italiano-Museo del Risorgimento, ha messo a disposizione il proprio patrimonio documentale, iconografico e musicale.

Per la consultazione analitica del portale sul Risorgimento basta cliccare qui ( https://www.150anni.it/).