Rassegna storica del Risorgimento

ABERDEEN, LORD GEORGE HAMILTON GORDON DI; CARTEGGI ( GLADSTONE-
anno <1973>   pagina <31>
immagine non disponibile

LE LETTERE DI GLADSTONE AD ABERDEEN
L'11 luglio 1851 veniva pubblicata a Londra una singolare lettera indiriz­zata al noto uomo politico conservatore, ex-ministro degli affari esteri Lord Aber­deen, da parte di un giovane deputato dello stesso partito, Guglielmo Cladstone, che aveva ricoperto una rilevante carica nel precedente ministero PeeL Nella lettera, seguita dopo appena tre giorni da un'altra, il deputato faceva precise considerazioni sulla situazione generale del Regno di Napoli, ove aveva soggior­nalo dal 10 novembre 1850 al 18 febbraio dell'anno successivo,1) per motivi familiari, come afferma egli stesso.2' Il quadro che risultava dello stato di cose di Napoli era sconvolgente, sia per le rivelazioni fatte riguardo al modo di amministrare la giustizia e condurre i processi politici, sia per il preciso atto d'accusa compiuto da un autorevole membro del Parlamento contro la politica di un paese appoggiato e incoraggiato dal partito conservatore inglese. Le parole di Cladstone erano troppo severe e accusatoci per non avere una risonanza enorme. Il deputato affermava primo, che la condotta presente del Governo di Napoli, in ciò che riguarda i veri o supposta rei politici è permanente oltraggio
') Riporto Je dote precise, ricavate dalla Rubrica degli arrivi e delle partenze a cura del Giornale del Regno delle Due Sicilie, perché, in seguito, l'effettiva durata del soggiorno di Gladsione fu discussa. Il suddetto giornale il 13 novembre dava no­tizia dell'arrivo, avvenuto tre giorni prima, dell'* onorevolissimo Guglielmo Edoardo Gladstone, consigliere di Stato, membro del Parlamento bri tannico, con moglie, figlia, cameriera e domestico s>, tutti provenienti da Civitavecchia. Il 20 febbraio '51, sempre il Giornale del Regno delle Due Sicilie annunciava la partenza per Marsiglia, del Reverendo Guglielmo Ewan Gladstone, inglese, ecclesiastico avvenuta il 10 dello stesso mese.
2) Lettere di Guglielmo Cladstone e di Giuseppe Massari sui processi di Stato di Napoli, s. 1., 1851, p. 3. I principali attacchi degli avversari di Cladstone dopo l'inattesa pubblicazione delle lettere, riguardarono soprattutto il reale motivo del viag­gio a .Napoli in quel particolare periodo post-rivoluzionario, quando cioè il partito reazionario si era organizzato e, sicuro del potere, aveva iniziato i famosi lunghissimi processi politici contro i principali esponenti del partito liberale. Fu messa in dubbio la versione fornita dal Cladstone di aver compiuto il viaggio per motivi familiari, cioè una malattia agli occhi della figlia, e invece si volle intrawedere un pericoloso scopo politico, indicando nel deputato inglese addirittura un emissàrio di Lord Palmerston. Affermazione assurda: Cladstone, infatti, em un tenace avversario della politica intra­presa dal ministro degli esteri, e lo aveva dimostrato clamorosamente in molte occa­sioni. Oltre tutto c'è da osservare come lo stesso Palmerston non avesse bisogno di In* viare un informatore a Napoli, uve aveva, conte ministro plenipotenziario, suo fratello Lord Temide. Neanche U recondito proposito di valersi dello scalpore suscitato con la pubblicazione delle lettere per rientrare sulla scena politica come personaggio di primo piano in vista delle imminenti elezioni, poteva essere avanzato nei confronti del Gladstone. Questi, infatti, ormai da ere 'anni era fuori dal governo, e la morte del* l'amico Peci non faceva prevederne il rientro; nello stesso tempo le elezioni ormai prossime non mettevano assolutamente in pericolo In sua candidatura a deputato, Cft. JOHN MOKI.EV, The lì fé of William Ewan Gladstone, London, 1903, voi. I; BONA­VENTURA ZUMBINI, William Ewan Gladstone nelle sue relazioni con l'Italia, Bori, 1914; ANDREA CAI-ANTE, La politica estera di Guglielmo Gladstone, Bologna, 1917; e il più recente eaggio di NUNZIO COPPOLA, Guglielmo Gladstone e Carlo Poerio (da un carteggio inedito), in Nuova Antologia, a. 88 (1953), irne. 1833, pp. 25-56.