Memorie 42

Michelangelo Pinto. Un letterato e patriota romano tra Italia e Russia

Francesco Guida
Anno: 1998Pagine: pp. XVII-210
Michelangelo Pinto. Un letterato e patriota romano tra Italia e Russia

Francesco Guida Michelangelo Pinto Un letterato e patriota romano tra Italia e Russia Memorie XLII. Istituto per la storia del Risorgimento italiano Roma, anno 1998 pp. XVII – 210

Il volume è suddiviso in Prefazione, Nota, Ringraziamenti, Abbreviazioni Cap. I:” Un giovane di talento”; “I giornali e la notorietà. Da l’Italico a Il Don Pirlone”. Cap. II: “La politica”; “La prima missione a Torino”; “Le altre missioni. Cap. III: “L’esilio”; “Nel grande giro dei rivoluzionari”; “La permanenza a Torino. La Società dell’Emigrazione Italiana”; “Don Pirlone a Roma e altre opere”; “La Società Editoriale Italiana”; “Fuori d’Italia”;Alla vigilia della partenza per la Russia”. Cap. IV: “I primi anni in Russia”; “Il professore”; “Le opere in russo”; “Il traduttore”; “Il poeta”; “La prima missione culturale in Italia (1862)”.  Cap. V “Lidijia”; “Il letterato”; “Il sasso centenario di Dante”; “La seconda missione culturale in Italia (1867)”; “Di nuovo in patria. La morte di Lidijia (1870-71)”; “Il console”; “Tra bollettini commerciali e codici antichi”; “Tra intelligencijia e buona società”; “Cultura e amicizia”; Un diplomatico attento”. Cap. VI” In altre sedi consolari”; “”Italia: lontana dagli occhi, vicina nel cuore”; “Pinto e la religione”; “Gli ultimi anni”; Appendice; Bibliografia; Indice dei nomi.